Per affrontare questa settimana, mi sono dovuta preparare mentalmente. E’ stata la prima volta che abbiamo avuto la possibilità di fare dei sollevamenti. E’ stata dura – dovermi fidare completamente di lui, fidarmi di me stessa ed avere nel contempo un ruolo attivo perché credo che molte persone presumano, me stessa inclusa, che per quanto riguarda i sollevamenti sia il ragazzo a fare tutto. Ma la ragazza ha molta responsabilità nell’aiutare il movimento.

 

Ho colpito Val su naso poco prima del numero di gruppo. Sapevo che una delle ragazze sarebbe andata a casa perché eravamo tutte a rischio perciò avevo i nervi a fior di pelle. Continuavo a sbagliare, ma mi sono ricomposta per il numero vero e proprio. Adoro le ragazze; è una cosa agrodolce perché questa stagione ci sono persone davvero eccezioniali – sia davanti che dietro le telecamere. Una cosa è ottenere un punteggio perfetto, e un’altra essere eliminati, cavolo. E’ davvero pazzesco e stasera è stata la prova che nessuno è al sicuro, e ogni cosa è imprevedibile. E’ stato tremendo.

 

Credo che tutti rappresentino la competizione, perché non sai mai davvero cosa piaccia all’America o come qualcosa che venga detto possa creare un legame con la gente per ottenere dei voti. Alla fine della fiera siamo tutti in competizione, ma suppongo di essere anche in competizione con me stessa. Devo credere in me stessa e non consentire ai miei nervi di avere la meglio perché a volte è questo che fa la differenza nel restare in gara e tornartene a casa. Val deve continuare a farmi il culo alle prove e spingermi e sfidarmi e darmi coreografie toste. Stiamo facendo il nostro!

 

La prossima settimana è la serata cinema e il face off – dobbiamo imparare tre diversi stili di ballo. Fortunatamente conosco già il Cha Cha e la Rumba. Se devo essere sincera non impazzisco per la Rumba, è piuttosto difficile. Perciò il Jive rappresenterà qualcosa di totalmente nuovo per me & sono eccitata!

– Normani Kordei

FONTE.
Facebook Comments