Normani: “DWTS mi ha insegnato ad amarmi di più dopo gli attacchi di bullismo online […]”

La più grande sfida nell’imparare tre balli questa settimana era il fatto che si trattava di tre generi diversi; ho dovuto anche memorizzare la mia routine individuale preoccupandomi dei dolori alla schiena e sperando di ottenere l’immunità in modo da non trovarmi di nuovo a rischio, perché so come ci si sente.

Ottenere quattro 10 è stato davvero entusiasmante. Mi sono impegnata tantissimo, e so che anche la mia famiglia sa quanto ho lavorato. Ci sono state delle volte in cui mi dicevo, ‘Accidenti, siamo stati grandi stasera’ per poi ottenere un otto o un sette. Ma credo che questo lo renda ancora più speciale, dato che prendiamo in considerazione quello che dicono i giudici.

La schiena mi fa ancora molto male. Mi sono svegliata lunedì mattina e mia mamma e mia cugina mi hanno dovuto fare un massaggio. Sto prendendo le medicine, e facendo tutto quello che dovrei fare – innalzamenti, stretching quando posso. Non ho il tempo di riprendermi al 100%, perciò non posso dire di stare bene, ma sto migliorando.

La sfida più grande per me finora è stata quella di aprirmi. Volevo entrare nella competizione sapendo che sarei stata una persona diversa alla fine di tutto. Lo show mi ha insegnato ad amare me stessa ed aprirmi e sapere che le persone possono anche guardarti in maniera gentile. Credo di essere abituata ad essere giudicata. Essendo una figura pubblica, in particolar modo una donna, le persone cercano di buttarti giù. Sono stata attaccata sui social media parecchie volte, perciò sono molto riservata e schiva, e quasi spaventata di aprirmi perché non so come sarò accettata o anche solo se lo sarò, ed è questo che credo di aver dovuto superare.

– Normani Kordei

FONTE.
Facebook Comments