Gli ultimi mesi sono stati delle montagne russe per le Fifth Harmony – in molti modi. C’è stata la gioia per la vittoria di una manciata di premi, insieme con l’incertezza della dipartita di Camila Cabello, e infine l’eccitazione dovuta al rientro in studio per la registrazione di #5H3. Parlando al telefono da Los Angeles la settimana scorsa, Dinah Jane Hansen non vedeva l’ora di scroprire cosa le avrebbe riservato il futuro.

Che stavi facendo?
Ci stiamo preparando per fare alcune interviste qui a Los Angeles. Abbiamo passato l’ultima settimana a lavorare in studio, e le due settimani precedenti. E’ stato un lavoro costante.

Come ti senti all’idea di andare ad Hong Kong?
Il fatto che stiamo per andare ad Hong Kong è un sogno diventato realtà. E’ una cosa che ho sognato per tutta la vita.

Riuscirete a vedere un po’ la città?
Credo di sì. Notiamo sempre i nostri fan di Hong Kong sui social media, perciò [poterli] incontrare di persona sarà magico.

Congratulazioni per gli ultimi premi – l’ultimo in ordine di tempo ai Kids Choice awards!
Ti ringrazio. E’ stato irreale. Siamo tornate a casa con cinque premi solo la settimana scorsa. Ed è tutto grazie ai nostri fan. Si impegnano sempre al massimo per noi. Li amiamo tantissimo.

Come avete festeggiato?
Lauren (Jauregui) è stata ricoperta di slime. Io sono praticamente scappata dal palco perché sapevo che sarebbe successo qualcosa. Abbiamo questa tradizione di andare a mangiare da In-N-Out, una catena di fast food qui in California.

Quindi Lauren ha passato la serata ricoperta di slime?
Praticamente. E non si poteva togliere lo slime da quei vestiti! Ma ne è valsa la pena.

Sembra un inizio divertente per dare il via all’anno nuovo. Puoi dirci qualcosa sul vostro prossimo album?
Siamo state in studio per quasi un mese e mezzo. E’ stato fantastico essere parte del processo. Era da un po’ che chiedevamo alla nostra etichetta di essere più partecipi nel processo creativo, e ce l’hanno permesso. Far sentire le nostre voci ed avere una direzione creativa tra di noi – siamo così diverse in quanto a gusti e generi musicali – aveva senso per creare il sound delle Fifth Harmony. Abbiamo sperimentato con diversi sound e toni, e credo sia l’album più armonioso finora.

Da dove avete tratto ispirazione per questo album? C’è stato qualcosa in particolare che ha scatenato la vostra creatività?
L’ispirazione la traiamo l’una dall’altra e dall’essere sulla stessa lunghezza d’onda. So che suona cliché, ma armoniosamente, è fantastico il modo in cui possiamo tutte condividere delle idee – sia che significhi condividere il tuo passato o quello che stai affrontando al momento. Abbiamo l’una le spalle delle altre ed è stato così per gli ultimi quattro o cinque anni ed aver affrontato tante esperienze sapendo che non eravamo da sole.

Quale credi che sia l’errore più grande che avete commesso durante questo percorso?
E’ una gran bella domanda, non ce l’hanno mai posta prima. Parliamo sempre di comunicazione, cosa che personalmente trovo difficile. E’ la cosa più importante per far continuare a girare le cose. Sono una persona che interiorizza molto i suoi sentimenti – sono sempre stata così – perciò è stata una sfida quella di dire alle persone cosa provo e cosa sto pensando. Ma con l’aiuto delle altre ragazze, ci aiutiamo a rafforzare quelle che sono le nostre debolezze. Sono migliorata, ma è ancora una sfida.

Quando attraversi dei periodi molto emotivi, hai degli album chiave che ascolti?
Ascolto sempre Leona Lewis. Il suo album Spirit era il mio tutto. Conosco ogni canzone a memoria. Mi relaziono a lei vocalmente e liricalmente. Mi immagino cantare le sue canzoni; in momenti del genere hai solo bisogno di arrivare ad un stato di vulnerabilità in cui semplicemente provare qualcosa. I suoi album e quelli di Carrie Underwood sono quelli che ho più cari. E’ il mio modo di evadere.

Se governassi il mondo, quale sarebbe la tua prima legge?
Adoro il cibo, perciò probabilmente darei un giorno libero a tutti per andare a [mangiare degli hamburger da] In-N-Out. Dovrà essere sulla lista da qualche parte. A parte quello, farei approvare una legge perché tutti siano gentili con il prossimo. E’ davvero importante.

Con quale personaggio fittizio ti relazioni di più?
Ce ne sono tantissimi! Nessuna pressione. Ho sempre amato Cenerentola. Conta? O Bella da Twilight. La adoro. Non so se Twilight vada ancora di moda. Sono ancora in quella Twilight zone. Chi non vorrebbe un Edward!

Facebook Comments